5 modi per imparare l’inglese divertendosi

Esatto, non sembra vero ma è così: mentre impari l’inglese puoi anche divertirti. Abbiamo già detto varie volte che imparare una nuova lingua è molto più che limitarsi a studiare davanti a un libro. Grazie alla tecnologia e a molti altri fattori puoi decidere tu stesso come, quando e dove studiare.
In caso tu non sia abituato a questo modo di imparare, ecco qualche idea che ti può servire come ispirazione 😉

1. Canta!

Hai notato che è più facile imparare una lingua con la musica che su un libro? Soprattutto l’inglese, visto che esistono tante canzoni popolari: in pratica, devi solo accendere la radio. Questo metodo ha due vantaggi principali: la melodia facilita moltissimo la memorizzazione delle parole. Niente a che vedere con la tecnica di imparare parola per parola con elenchi infiniti di vocaboli.

Inoltre così non avrai dubbi di pronuncia, visto che saranno proprio i cantanti a insegnartela 😉 È facilissimo: cerca le parole della tua canzone preferita e trova il significato sul dizionario di quelle che non capisci. E poi canta! In macchina, sotto la doccia, con gli amici… Hai mille possibilità.

2. Vedi film!

Con il cinema sarà ancora più facile. Se vedi film in inglese, puoi attivare i sottotitoli per avere un aiuto. Ma provaci anche senza e vedrai che, trattandosi di un contenuto audiovisivo, riuscirai a capire quasi tutto grazie al contesto e alle espressioni degli attori. Se poi vedi che si ripetono delle espressioni che non capisci o ti piacerebbe conoscerne la traduzione, puoi segnartele e cercarle nel dizionario. Ma ricorda, spesso certe espressioni non hanno una traduzione esatta, quindi la cosa fondamentale è capire il senso e i contesti d’uso.

3. Gioca!

Se sei una di quelle persone che amano giocare, presta attenzione. Puoi cercare dei giochi (come ad esempio “Activity”) in inglese. Dovendo descrivere delle parole aumenterai il tuo vocabolario. Ci sono anche molte applicazioni che ti offrono giochi in inglese o ti insegnano la lingua in modo divertente come se stessi giocando.

4. Fai due chiacchiere!

Uno dei modi più lontani dallo “studio” convenzionale sono i tandem linguistici (chiamali così se vuoi far colpo sui tuoi genitori o sul tuo professore d’inglese). In altre parole, si tratta di vedersi con un’altra persona per uno scambio linguistico, cioè per parlare un po’ di tempo nella sua lingua madre e poi un altro po’ nella tua. Questo si può fare in un bar, in spiaggia o al parco. Essendo una chiacchierata informale e non una lezione privata con un professore, potete fare quello che vi pare.

5. Viaggia!

Viaggiare è il modo migliore per parlare e applicare tutto ciò che hai imparato. Se viaggi a un paese di lingua inglese, hai l’immersione totale assicurata. Questo significa che non sentirai nient’altro che inglese da quando ti svegli a quando vai a letto. All’inizio può essere un po’ stancante, ma poi ti ci abituerai. Poco a poco prenderai confidenza e, vedendoti obbligato a parlare in inglese, sarai cosciente di quante cose sai già.

Iscriviti a ABA English
Scarica l’App gratuitamente